Bitcoin a riposo a circa 11 mila dollari, Brian Kelly della CNBC dice 50 mila dollari entro il secondo trimestre del 2021

Recentemente, il manager di hedge fund e collaboratore della CNBC Brian Kelly ha spiegato perché è così rialzista su Bitcoin e in particolare perché si aspetta che il prezzo raggiunga i 50.000 dollari „nel secondo trimestre del 2021“.

Secondo la sua biografia sul sito web della CNBC

Secondo la sua biografia sul sito web della CNBC, Kelly è il fondatore e CEO di BKCM LLC, una società di gestione patrimoniale focalizzata su „investimenti globali di macro e valuta, compresi gli investimenti in valuta digitale“. Inoltre, è il gestore del portafoglio del BKCM Digital Asset Fund e del REX BKCM Blockchain ETF. Kelly

Brian Kelly è fondatore e CEO di BKCM LLC, una società di investimento in valuta digitale. È il gestore del portafoglio del BKCM Digital Asset Fund e del REX BKCM Blockchain ETF (NYSE: BKC). Brian è l’autore di „The Bitcoin Big Bang – How Alternative Currencies Are About to Change the World“.

Kelly è anche l’autore del libro „The Bitcoin Big Bang: How Alternative Currencies Are About to Change the World“ (pubblicato da Wiley nel novembre 2014).

Lunedì (27 luglio), Melissa Lee, che è la conduttrice della trasmissione della CNBC „Fast Money“, ha chiesto a Kelly su quale attività fosse più rialzista – oro, argento o Bitcoin.

Kelly ha risposto:

„Beh, per me sarà Bitcoin. Si potrebbe dire ‚beh, BK, sei di parte perché gestisci un fondo cripto“, ma non è così. „Faccio anche trading macro, il che significa che ho un sacco di cose diverse in cui posso investire – valute, azioni, obbligazioni, metalli preziosi – e quando guardo ai metalli preziosi rispetto al Bitcoin, il Bitcoin ha fondamenti migliori, e con i fondamenti, sto parlando del rapporto tra azioni e flusso. „A questo punto è meglio dell’oro, perché abbiamo avuto l’halvening, e quando guardo i cicli Bitcoin, i mercati dei tori tendono a raggrupparsi intorno agli halvening, e quindi stiamo seguendo la stessa strada del ciclo di halvening del 2016, e questo implicherebbe che a un certo punto nel secondo trimestre del 2021 il prezzo del Bitcoin sarà di 50.000 dollari. „Quindi, questo è una sorta di obiettivo a lungo termine e nel breve termine, 10.500 dollari erano un numero davvero grande. „Stiamo uscendo da una fascia di due anni… una volta usciti dalla fascia, si arriva ai massimi precedenti – sono 20.000 dollari. Per me, sono da tre a sei mesi. „Quindi Bitcoin sembra che vada da due a cinque volte più in alto, mentre l’oro arriverà a 4.000 dollari? Arriverà a 10.000 dollari?“

Bitcoin è salito del 177,17% rispetto al dollaro

Lee ha poi sfidato Kelly, chiedendogli perché la gente dovrebbe credere a tali „previsioni del cielo“ ora, quando previsioni simili sono state fatte l’anno scorso e non si sono avverate.

Kelly ha risposto:

„La gente può essere scettica [ma] ricordiamoci che a marzo, Bitcoin era di 3.500 dollari, quindi è già triplicato, va bene? „Molti [che] avevano duemila dollari in Bitcoin nel 2017 non pensavano che potesse arrivare a 20.000 dollari. Quello che sappiamo del Bitcoin è che è estremamente volatile, è altamente speculativo, e quando va in queste corse speculative, va molto più lontano di quanto la gente si aspetta. „Quindi, sapete, non credo che dire 20.000 dollari sia così oltraggioso quando ci è già stato. „Potreste interrogarmi sui 50.000 dollari, ma è un anno da adesso“.

Dal crollo del „Giovedì Nero“ a marzo, Bitcoin è salito del 177,17% rispetto al dollaro.